I dati scientifici ci confermano un surriscaldamento climatico e una perdita di biodiversità, ci espongono le conseguenze, attuali e future, ci evidenziano le cause, riconducibili all’attività umana, e la possibilità di rimuoverle.

Realtà

Comprensione

E’ difficile prendere consapevolezza di dati scientifici di questa portata, perché rischiano di mettere in discussione la nostra visione del mondo. L’esperienza ci dice però che è possibile accettare i dati scientifici senza cambiare la nostra visione del mondo, e tutti ci possiamo riuscire.

Una consapevolezza comune del dato scientifico permette di individuare soluzioni e attività condivise e, se questo richiede compromessi a tutti, trovare una unità di fronte alla realtà è un valore importante, una base per migliorare l’approccio agli altri nostri problemi.

Unità

Benessere

Se è indispensabile ritrovare un punto di equilibrio con la natura, l’umanità può continuare a perseguire un miglioramento del proprio benessere, possibile anche in un mondo con risorse limitate grazie ad un rinnovato sforzo di innovazione.